Homepage Recensioni dei film News sul Cinema Speciali sul Cinema Interviste Film in TV Programmazione dei Cinema (Roma) Trailer dei film Coming soon Libri di Cinema Storia del Cinema Est Film Festival

Recensione: Io, Don Giovanni

Scrivi un Commento COMMENTA Vota il film VOTA Invia questa pagina via e-mail a chi vuoi tu Stampa questa pagina
Io, Don Giovanni
titolo originale Io, Don Giovanni
nazione Austria / Italia / Spagna
anno 2009
regia Carlos Saura
genere Drammatico
durata 115 min.
cast L. Balducci (Lorenzo da Ponte) • L. Guanciale (Mozart) • E. Verginelli (Annetta) • T. Moretti (Casanova) • E. Fantastichini (Salieri)
sceneggiatura C. SauraR. UboldiA. Vallini
musiche N. Tescari
fotografia V. Storaro
montaggio J. Juaniz
uscita nelle sale 23 Ottobre 2009
media voti redazione
Io, Don Giovanni Trama del film
Venezia. 1763. Lo scrittore Lorenzo Da Ponte conduce una vita dissoluta. Prete in origine, viene esiliato a Vienna per aver diffuso versi contro la Chiesa e il potere dell’Inquisizione.
Con il supporto del suo amico e mentore Casanova, Lorenzo viene presentato al maestro Salieri, compositore prediletto dell’Imperatore e conosce così Wolfgang Amadeus Mozart.
Intravedendo l’opportunità di frenare l’ascesa di Mozart, Salieri spinge Mozart a prendere questo sconosciuto libertino come suo librettista. La natura stessa di Lorenzo, invece, sarà fonte di ispirazione per una delle sue opere più audaci e potenti: Don Giovanni.

Recensione “Io, Don Giovanni”

a cura di Glauco Almonte  (voto: 5)
Si potrebbero sottolineare le musiche, l’impeccabile fotografia di Vittorio Storaro, i (pochi) virtuosismi di Carlos Saura; la verità è che tutti questi elementi erano le premesse di “Io, Don Giovanni”, e che a queste ci si ferma. Il film non dice nulla di nuovo, e non regge il confronto con i capisaldi del cinema mozartiano (“Amadeus”) né di quello su Casanova, ed evita saggiamente quello con con Visconti – che ha rappresentato tanto Vienna quanto Venezia come nessuno riuscirà più – ricorrendo ai fondali finti di un palcoscenico teatrale. Teatrale, anzi operistica, è la recitazione di tutti, eccezion fatta per il protagonista Lorenzo Balducci che tenta di dare al suo Lorenzo Da Ponte un taglio più cinematografico. Molto stile, poca utilità.
Commenti del pubblico
Nickname:
Password:
 
REGISTRATI «
PSWD DIMENTICATA «







Ultimi commenti e voti
Il film non è stato ancora commentato.
News sul film “Io, Don Giovanni”
Io, Don Giovanni Il Festival del Cinema Spagnolo arriva a Roma e Milano Il Festival del Cinema Spagnolo arriva a Roma e Milano  ( 4 Maggio 2015)
Io, Don Giovanni A ottobre nelle sale il nuovo film di Saura A ottobre nelle sale il nuovo film di Saura  (25 Settembre 2009)
Ultime Schede
Recensione Io, Don Giovanni Scheda: King Arthur - Il potere della spada  di G. Ritchie
Io, Don Giovanni
Flamenco
Festival di Roma 2009
Festival Internazionale del Film, dal 15 al 23 ottobre
Il musical dopo il Duemila
Gli ultimi dieci anni di un genere in declino
Flash non disponibile
Copyright 2017 ©